Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Lunedi 23 Ottobre 2017, ore 13:21

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Dal Campidoglio , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Flora Battisti

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 15 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Campus americani  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Università: campus come in America e finalmente posti per dormire

Al Campus Day tenutosi ieri 11 settembre all'Auditorium il sindaco di Roma Valter Veltroni ha annunciato la trasformazione dell'università secondo il modello americano e ha promesso 12mila posti letto entro 4 anni.

Id Article:11035 date 12 Settembre 2007

Roma, “I nostri atenei come i campus americani, la Capitale deve diventare sempre più, una grande città universitaria”. Queste sono le parole che hanno caratterizzato l'intervento di Valter Veltroni al Campus Day, avvenuto ieri 11 settembre presso l'Auditorium.
Il sindaco di Roma ha parlato di università a 360 gradi, con la riqualificazione delle aree e strutture accademiche secondo il modello americano, infine ha affrontato il problema degli affitti troppo alti, promettendo 12mila alloggi nei prossimi 4 anni.

La prospettiva di emulare gli americani in fatto d'università, sta nella realizzazione di facoltà, residenze, laboratori, impianti sportivi, servizi commerciali e aree verdi, ed è diventata il nuovo obiettivo del Comune di Roma. Entrando nei dettagli ha preso in considerazione tre importanti poli accademici: Tor Vergata dove l'opera procede molto rapidamente, Pietralata collegata con la Sapienza dove sorgerà una struttura di formazione, ma anche impianti sportivi. La stessa cosa sta succedendo anche a Valco San Paolo sede della terza università.

Il Comune sta anche trattando con l'Italgas per l'area di fronte a Roma Tre sull'Ostiense per creare residenze, impianti e strutture e con il demanio per ottenere la Zecca che si trova nel quartiere Esquilino e dove si vorrebbe realizzare la facoltà di Scienze della Comunicazione che attualmente è "costretta" nella sede di via Salaria.

A proposito dei costi che comporterà tale operazione, università   
(Premi per la FOTO Ingrandita) è intervenuto l'assessore all'Urbanistica Roberto Morassut: “ per la Sapienza sono stati stanziati 2 miliardi di euro di investimenti tra pubblico e privato ottenuti sommando gli impianti sportivi, le residenze, le facoltà, la viabilità e le infrastrutture. Investimento che è stato messo in moto in soli due anni.”.

Durante il suo intervento ieri al Campus Day il sindaco Veltroni ha voluto prendere di petto una situazione lasciata andare per molto tempo: il caro affitti. La realtà dei fatti parla per quelle migliaia di studenti costretti a pagare cifre esorbitanti per uno “ sgabuzzino” o per un loculo.

In merito a ciò il primo cittadino assicura la costruzione di 12mila posti letti nei prossimi 4 anni, tra cui i primi 3000 proprio del Comune entro gennaio.
L'idea c'è, i propositi anche, gli investimenti non mancano, sommata alla volontà di dar vita ad un progetto di tali entità si può ben sperare che in poco tempo ci troveremo di fronte ad una nuova e più bella università.




Flora Battisti