Comandi

Immagine logo sito
Issue114 del 20/10/2018 Year: 2018 ID: 6 Mercoledi 19 Dicembre 2018, ore 08:37

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Flora Battisti

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 15 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Roma dichiara guerra allo smog  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Roma dichiara guerra allo smog

L'iniziativa "Roma per Kyoto" progetta la creazione di aree verdi per diminuire l'eccesso di anidride carbonica

Id Article:10954 date 9 Luglio 2007

Roma, Tra i tanti obiettivi da raggiungere il Comune di Roma ha delle priorità, come la salvaguardia dell'ambiente.
 
Per questo dando vita a “Roma per Kyoto” progetto finanziato dall'Unione Europea ha deciso di impegnarsi nella lotta per i cambiamenti climatici.

Lo scopo principale è quello di ridurre l'emissione di anidride carbonica ed aumentare le aree verdi all'interno della città.
È stato così redatto un piano d'azione comunale che prevede diverse iniziative affiancarsi per la riuscita.
 
Tra i vari progetti c'è quello che prevede la creazione di giardini fioriti in varie zone della città.
 
L'idea è promossa dall'assessorato all'Ambiente del Comune di Roma e consiste nel trasformare le aree degradate in giardini fioriti che avranno la funzione di depuratori in miniatura. 
“ I nuovi giardini- afferma l'assessore all'ambiente Dario Esposito- saranno arredati da wild flowers piante spontanee geneticamente adattate per suoli poveri di sostanze minerali”.
 
Salvia,fiordaliso, garofano selvatico, calendula, camomilla diventeranno veri e propri spazzini dell'aria: ogni ettaro assorbe 20 kg di anidride carbonica. Inoltre non necessitano di irrigazione, dunque, non sono previste spese extra. Il progetto è già stato sperimentato in via Trionfale, all'incrocio della Pineta Sacchetti.
 
Proseguirà in ottobre, quando sarà creata un'area di wild flower nel nuovo comprensorio urbano della Romanina, per poi estendersi in tutta Roma.

Un nuovo e grande progetto che il Comune di Roma si prepara ad affrontare in prima linea, sicuro di ottenere i risultati previsti.


Flora Battisti